Il Career Day, buona opportunità di orientamento e formazione

Uno dei dilemmi principali dei giovani neodiplomati riguarda certamente la scelta del proprio futuro, sia dal punto di vista professionale che sotto il profilo della carriera universitaria: non è facile, specialmente in periodi di forte crisi economica e finanziaria come quello che attualmente l’Italia sta attraversando, scegliere come proseguire il proprio percorso di vita, anche perché i tagli che l’Università sta subendo sono molto consistenti e rischiano di compromettere la sua massima produttività.
In questo senso, la scuola da un po’ di anni ha attivato una sorta di “orientamento universitario”, per permettere agli studenti che affrontano l’ultimo anno di studi superiori di capire cosa fare della propria vita, e a quale settore disciplinare e scientifico affidare il proprio futuro e la propria carriera.
Nel corso dell’ultimo anno scolastico, vengono infatti organizzate, dalle scuole superiori, delle vere e proprie giornate di “full immersion” all’interno di Università statali o private, per dare modo agli studenti di conoscere meglio l’ambiente universitario, di capirne le dinamiche, di approfondire gli argomenti di studio, in poche parole, di scegliere a quale Facoltà iscriversi.
Il problema, però, non si risolve così facilmente: una volta scelto il proprio percorso universitario, spesso non si è pienamente consapevoli del lavoro e dell’occupazione che quel determinato tipo di Laurea permetteranno di svolgere, e, complice anche la difficoltà sempre più pressante nel trovare lavoro, la confusione e l’ansia possono prendere il sopravvento.
Sempre più studenti, nel corso della loro carriera universitaria, non sanno a che futuro andranno incontro, e non hanno la minima idea di come affronteranno la loro carriera una volta terminati gli studi universitari.
La crisi lavorativa degli ultimi tempi, insieme con i continui fallimenti delle industrie, delle fabbriche, e con la disoccupazione sempre più dilagante nei più svariati settori, rappresentano un problema molto importante anche per coloro che conseguono un titolo di studi universitario: se solo una decina di anni fa la Laurea rappresentava infatti una sorta di “ancoraggio” per trovare un posto di lavoro fisso e sicuro, la situazione oggi sta radicalmente cambiando, e sembra che i neo-laureati abbiano più difficoltà a trovare un impiego rispetto a chi ha scelto di non proseguire gli studi ma di fermarsi al diploma scolastico.
Per questo motivo, e per aiutare i giovani disorientati a scegliere il giusto percorso lavorativo – ma soprattutto per permettere loro di conoscere e di farsi conoscere dalle aziende di diversi settori – le Università italiane organizzano, ogni anno, un programma di orientamento conosciuto come “Career Day” (a Padova invece noto come “Università aperta”), ovvero una giornata di incontro tra aziende e studenti organizzata e promossa dagli Atenei al fine di facilitare l’orientamento degli studenti verso il mondo del lavoro.
Tra le Università che accolgono questo progetto, ricordiamo in particolare l’Università degli Studi di Milano, che attraverso il Cosp, ovvero il Centro di Servizio di Ateneo per l’Orientamento allo Studio e alle Professioni, promuove ogni anno – da circa quattro edizioni – questa utile ed interessante iniziativa di orientamento aperta a tutti gli studenti iscritti e ai laureati dell’ Ateneo. Per maggiori informazioni si può vedere al sito www.cosp.unimi.it.
Il Career Day, come abbiamo specificato prima, viene organizzato anche in altre Facoltà italiane: ricordiamo, tra queste, l’Università degli Studi di Padova, che da molti anni apre le sue porte alle più importanti aziende di diversi settori per far conoscere le proprie realtà e per permettere uno scambio proficuo tra studenti ed aziende.
Negli ultimi anni, l’iniziativa “Università aperta” promossa dall’Università degli Studi di Padova sta raccogliendo un gran numero di partecipanti e sta riscuotendo un discreto successo: si conta che nelle ultime edizioni abbiano partecipato agli incontri formativi circa 4000 studenti ed oltre 90 imprese.
Proprio per questo motivo, nel corso dell’anno l’Università di Padova organizza diverse giornate di Career Day dedicate all’approfondimento di settori specifici: per informazioni più dettagliate sulle prossime giornate di orientamento, si può visitare il sito www.universitaperta.com.

In definitiva il Career Day rappresenta una giornata che i futuri laureati non possono sicuramente perdere. E’ un’occasione alla portata di tutti e che può rivelarsi di fondamentale importanza per le scelte che potranno delineare il proprio percorso di vita; per questo motivo, consigliamo di visionare i siti web delle varie università per individuare quando e dove verranno approntati questi incontri, ai quali non bisogna assolutamente mancare!

Tag:,

Lascia un Commento